L’Universo risponde alle tue direttive, non alle …

Insegnante: L’Universo risponde alle tue direttive, non alle tue domande, speranze e preghiere. Se scegli di definire il tuo futuro dicendo all’Universo ciò che desideri sperimentare e riconoscere, e mantieni questi pensieri nella tua mente con fiera perseveranza, l’Universo – per sua stessa natura – risponderà conseguentemente. Se, d’altra parte, fai delle domande e preghi per delle risposte, l’Universo risponderà in muto silenzio perché non gli hai dato una direttiva.

Studente: Questo è il processo co-creativo di cui parli e ne comprendo i principi, ma come si collega con il desiderio di approfondire la comprensione della coscienza e insegnare questa comprensione agli altri?

Insegnante: Il desiderio non è una direttiva. Il semplice desiderare di ottenere qualcosa non impegna l’Universo; l’Universo s’impegna al tuo potere personale e si adegua alla volontà che hai di raggiungere una meta. Pregare, com’era inteso in origine, ha due intendimenti complementari: dimostrare all’Universo che un individuo ha effettuato una scelta per quanto riguarda il suo destino ed esprimere gratitudine all’Universo per il suo incessante aiuto.

–– Discorso del Lyricus n. 4 (La relazione con l’Universo) –– https://www.wingmakers.com/content/resources/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...