I Controllori hanno il preciso scopo di…

Mark – Stai dicendo che l’oscurità… viene permessa così che le nuove generazioni che s’incarnano abbiano uno scopo? Non sono sicuro di seguirti…

James – Sto dicendo che i Controllori hanno il preciso scopo di permettere a ogni singolo umano o di soccombere al loro controllo e ipoteticamente vivere nell’ego-mente, oppure di ricevere e trasmettere le frequenze delle profondità del cuore o della mente superiore, e vivere una vita centrata sull’amore senza condizioni. È quest’ultimo punto la meta della maggior parte delle persone incarnate in questo tempo. E anche se può sembrare che il raggiungimento di questo fine sia un fallimento ovunque si guardi, non è propriamente vero. Certamente, alcuni falliscono ma sono tuttavia consapevoli di questa meta dentro di sé e questo rappresenta il cambiamento più importante.

–– Intervista a James di M. Hempel, aprile 2013–https://www.wingmakers.com/content/creator/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC

… la Cosmogonia Liminale non si preoccupa …

Fedele agli standard del Lyricus, la Cosmogonia Liminale non si preoccupa dell’ordinamento cosmologico del multiverso o della fisica di tempo e spazio nel loro dipanarsi nel vuoto. Gli insegnanti del Lyricus si preoccupano maggiormente delle delicate connessioni umane tra l’anima e lo strumento umano, come questa integrazione possa essere attivata e questa attivazione essere sostenuta in mezzo ai turbamenti emozionali, la disinformazione, la staticità mentale e i campi elettromagnetici spuri della terza e quarta dimensione, tanto per citare.

Il paesaggio cosmologico diventa chiaro quando la specie trascende la dualità della terza e quarta dimensione e possiede una percezione diretta del Piano Divino di Espansione e Ascendenza. Non serve nessun testo per questa conoscenza di dimensione superiore. Ciò che serve all’umanità a questo stadio della sua evoluzione è la conoscenza di come vivere come anima nei mondi di tempo e spazio. Ed è proprio questo che la Cosmogonia Liminale è progettata a fornire.

–– Il Cuore Ascendente, un estratto dalla Cosmogonia Liminale –– https://www.wingmakers.com/6-heart-virtues/the-rising-heart/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC

Se la Terra si trovasse in una frequenza …

Mark – Allora… significa che l’umanità evolve secondo la sua posizione nello spazio-tempo?

James – Sì, in un certo senso. Se la Terra si trovasse in una frequenza o schema energetico dell’universo di bassa frequenza, allora le forme di vita sulla Terra, compresi gli umani, rifletterebbero queste frequenze più basse nei loro comportamenti e atteggiamenti. Se, d’altra parte, l’umanità e la sua astronave Terra, fossero in un campo dell’universo di dimensione superiore, queste energie di frequenza superiore attiverebbero nuovi comportamenti e atteggiamenti, più coerenti con il cuore e l’anima umana.

Questo è il motivo per cui i WingMakers osservano lo spazio-tempo come un elemento essenziale nell’equazione di unità e uguaglianza. La famiglia umana è inestricabilmente collegata al cosmo e alla sua posizione in esso.

–– Intervista a James di M. Hempel, aprile 2013–https://www.wingmakers.com/content/creator/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC

MEDITAZIONE NEL TEMPOSPAZIO 2

Il dvd MEDITAZIONI NEL TEMPOSPAZIO tenta di catturare in qualche modo come i dipinti si presentano in realtà nel loro ambiente d’origine.

Questa seconda serie di meditazioni (2, 3, 4) unisce la musica delle Camere 19, 22 e 24, con i dipinti e la poesia tratte dall’Ancient Arrow Project. La musica e la poesia evocano la tonalità cupa della lotta personale per ancorare l’identità spirituale in un mondo frammentato e raggiungere il senso di riunione con il proprio Creatore. La poesia, i dipinti e la musica narrano questo processo di separazione, di disperazione, l’intensa visione dello sconosciuto, il viaggio di unione, e la comprensione ultima del sé più profondo come frammento-Dio connesso a tutti i frammenti-Dio a prescindere dalla forma.

–– Meditazioni nel TempoSpazio (DVD)

Tutti gli esseri sono in movimento …

Dr. Neruda – Tutti gli esseri sono in movimento. In ogni momento della loro vita stanno andando da qualche parte. Se non sono fisicamente in movimento, è la loro mente a esserlo. Il loro subconscio è sempre in movimento interagendo con i flussi di dati di un multiverso. Il moto dell’essere è semplicemente un’espressione che noi dell’ACIO usiamo per definire la bussola interna.

Sarah – E la bussola interna è… ?

Dr. Neruda – È il sistema radar di un individuo e definisce il suo sentiero nella vita sia a livello macroscopico che microscopico… e tutto quel che ci sta nel mezzo.

–– La Terza Intervista al dr. Jamisson Neruda –– https://www.wingmakers.com/content/neruda-interviews/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC

Il sistema di conoscenza di trasformazione…

Il sistema di conoscenza di trasformazione è codificato nel modello originale della specie. È semplicemente una questione di preparazione e di attivazione. La preparazione consiste nello sviluppo multi-generazionale della coscienza individualizzata, mentre l’attivazione può avvenire con una semplice parola, immagine o suono.
Desiderare di avere una conoscenza distillata in un formato che sia comodo per la mente è un artificio della mente umana non per acquisire conoscenza, ma per trasmetterla, da qui il desiderio di stilare la conoscenza in un testo. Il problema con questo approccio è che l’attivazione è finalizzata esclusivamente alla mente e non agli altri elementi della coscienza individualizzata. Conseguenza di tale approccio è che il desiderio della mente di imparare viene soddisfatto, ma si atrofizzano per mancanza di nutrimento le altre aree della coscienza individualizzata.

–– Lyricus FAQ1, D/R. 10 –– https://www.wingmakers.com/websites/–– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC