Quando il Lirycus esporta il modello genetico …

Quando il Lyricus esporta il modello genetico per una specie, il modello non è una struttura fisica o materiale. Tutte le dimensioni dello spazio sono attraversate da un campo vibrazionale primario o di prevalenza quantica. Questo campo è non-fisico ma informa il fisico. Esiste indipendentemente dalle strutture fisiche di esistenza, e può essere pensato come Strutture d’Informazioni Inderivate (Underivative Information Structures – UIS).

Le Strutture d’Informazioni Inderivate sono sub-quantiche e rappresentano lo schema primario per i sistemi viventi e la materia inorganica. Sono le Strutture d’Informazioni Inderivate che danno origine ai campi quantici che interpenetrano i pianeti, le stelle, le galassie e l’universo in generale. Sono il campo di comunicazione della vita che connette il non-locale e il locale, l’individuo e il collettivo, l’uno e l’infinito.

–– Estratti dalla Cosmogonia Liminale –– https://wingmakers.com/writings/lyricus/liminalcosmogony/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2020 WingMakers LLC

L’obiettivo dell’attivismo spirituale…

L’obiettivo dell’attivismo spirituale è accelerare l’Unione dell’umanità e, di conseguenza, generare manifestazioni che sorgono da una coscienza che emana dalla sei virtù del cuore, invece che dalle strutture gerarchiche della mente umana indottrinata. I metodi per farlo sono estremamente sottili e ben poco somiglianti a quelli dell’attivismo politico o sociale.

–– EVT3, Il tempio dell’Attivismo Spirituale –– http://www.eventtemples.com (sezione download) –– James Mahu Visual Art © 1998-2020, WingMakers LLC

La specie umana non è unica …

La specie umana non è unica nel multiverso. Ci sono molte varianti su altri pianeti nel vostro universo conosciuto. Quasi tutti voi avete esperienze in questi altri reami dell’universo, ma non siete in grado di trasferire queste esperienze alla vostra mente conscia. Ciononostante, quando la Sorgente Primaria generò la coscienza dell’entità, i WingMakers crearono gli strumenti di esplorazione che permisero a questa neo-formata coscienza di esplorare i reami vibratorii densi del creato più remoto.

Poichè il tasso vibratorio dell’universo fisico è decelerato al punto che le particelle si condensano in agglomerati di oggetti, il tempo decelera in inquadrature (frames) sequenziali di percezione che permettono alla coscienza dell’entità di esplorare più mondi simultaneamente. Questo permette a un’unica entità di esplorare centinaia, se non migliaia, di mondi in una singola inquadratura temporale. Ciò crea la percezione – per quanto flebilmente percepita dalla maggior parte di voi – di aver già vissuto prima e che vivrete ancora.

–– Filosofia dei WingMakers, Camera Tre (Lo schema di esplorazione) –– https://wingmakers.com/writings/philosophy/chamberthree/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2020 WingMakers LLC

La struttura atomica dello strumento umano …

La struttura atomica dello strumento umano è un sistema armonico in vibrazione. I nuclei vibrano, e nelle loro orbite gli elettroni vibrano in risonanza con i loro nuclei, ma a cosa risuonano i nuclei? Qual è la vibrazione primigenia che definisce l’espressione vibratoria di uno strumento umano? E può questa vibrazione cambiare e adattarsi, in un certo senso migrare a nuovi livelli di vibrazione che siano più allineati e a supporto dello scopo spirituale per cui l’anima umana ha scelto di incarnarsi?

L’umanità moderna è stata illusa da un suono e musica suonati, di fatto, per addormentare. Il mondo materiale della vibrazione sonora ha intrappolato lo strumento umano, sopprimendo o attenuando la vibrazione primigenia dell’anima umana. Questa condizione crea un fortissimo senso di separazione che, a sua volta crea un’ansia diffusa e una non- chiarezza che sono difficili da identificare e, di conseguenza, da risolvere.

–– Coerenza della coscienza evolutiva (Materiale associato alle musiche Hakomi Project Camere 4-5-6) presente nel sito ante 2014 –– Coherence of the evolutionary consciousness, in Collected Works of the Wingmakers vol. 1 –– James Mahu Visual Art © 1998-2020 WingMakers LLC

Fallacia della forma – Poesia Aadhya, Camera Uno — Stringhe d’Eventi

Non tutte le menzogne sono uguali. Non tutte le illusioni hanno radici nel terreno. Le falsità non si ergono a rivelare la verità, non importa quel che vi hanno raccontato. La fallacia della forma si salda alla fallacia dello spazio. Insieme, sono il serpente che pende dall’albero. La mela cade dalla sua bocca, rigurgitata così […]

Fallacia della forma – Poesia Aadhya, Camera Uno — Stringhe d’Eventi

Il costrutto salvatore/maestro

Il costrutto salvatore/maestro è parte integrante del CDSA (Complesso Dio-Spirito-Anima) e incoraggia gli esseri umani ad anelare a un maestro che insegni loro come ascendere, come essere salvati, come raggiungere il nirvana, come vivere una vita morale e come garantirsi la felicità eterna. Ci sono maestri di grande saggezza e luminosità che restano nel dominio del Sistema Mente Umana senza sapere di farne parte. È di una sottigliezza talmente potente che anche quando sentite di aver raggiunto l’auto-realizzazione rimanete intrappolati nel Sistema Mente Umana. È un sistema estremamente esteso, specialmente se paragonato al mondo materiale.

Intervista a James del Project Camelot, novembre 2008 ––https://wingmakers.com/about/interviews/project-camelot-interview/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2020 WingMakers LLC]

Fotografia dell’anima – Poesia Hakomi, Camera 2 — Stringhe d’Eventi

Chi mi troverà al mattino dopo che i venti sfrecciano sul corpo spoglio che un tempo mi teneva come un albero una foglia? Chi mi troverà quando la misericordia, stanca di sorridere, s’acciglierà infine con le profonde rughe di un’antica pelle? Chi mi troverà? Sarai tu? Forse sarà una fredda mattina di fresche orme nella […]

Fotografia dell’anima – Poesia Hakomi, Camera 2 — Stringhe d’Eventi