La coerenza pone l’individuo in allineamento …

Quindi, la coerenza pone l’individuo in allineamento con il suo Centro Spirituale dove egli può passare dalla mentalità della “paura di perdere” i suoi desideri transitori al “flusso creativo” di uno stato di interconnessione e Unione (Oneness). Succede nel giro di una notte? No, non per la maggior parte delle persone; ma se immaginate come il Centro Spirituale opera nel vostro Universo Locale, potete cominciare a usare le sue quattro prospettive nei più piccoli dettagli della vostra vita.

–– EVT3, Il Tempio dell’Attivismo Spirituale –– https://www.wingmakers.com/6-heart-virtues/the-temple-of-spiritual-activism/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2020 WingMakers LLC

Anima (E) — Stringhe d’Eventi

Citazione

Inserimento

Gli estratti tematici hanno lo scopo di facilitare chi studia il Materiale WingMakers a collegare termini ed espressioni specifiche. Alcuni di questi termini non sono spiegati in modo definitivo (neppure nel Glossario, qualora ne facessero parte), ma presentati in più scritti e di vario genere. Questa facilitazione non esime dalla lettura del contesto da cui […]

via Anima (E) — Stringhe d’Eventi

Quindi la domanda è …

Quindi la domanda è: se il nostro sé superiore usa il comportamento per esprimersi, perché nel mondo il comportamento è così disfunzionale?

La mente, che è allineata con l’intelligenza sociale, si è appropriata del corpo umano. La mente inibisce al corpo di ricevere la guida del suo sé superiore. Il comportamento è una questione fisica (il corpo è necessario). Noi non possiamo trasmettere il nostro sé superiore nel nostro comportamento se il corpo è governato dalla mente o dall’ego.

Fa parte della programmazione sociale il mantenere l’attenzione sull’intelligenza sociale, sulle ricompense di glamour, successo, influenza, potere, indipendenza; e anche sulla pura e semplice sopravvivenza… e la coscienza del sé infinito viene emarginata in quanto immateriale.

–– La saggezza comportamentale, James Mahu (dal Blog) ––https://www.wingmakers.com/behavioral-wisdom/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2020 WingMakers LLC

Il muro è la struttura della coscienza …

Il muro è la struttura della coscienza Umano 2.0 programmata all’interno di ogni essere umano. Il muro deve essere abbattuto e il modo in cui avviene non è attraverso le proteste, assaltando i cancelli o agitando tutti insieme i pugni. Deve essere fatto attraverso una consapevolezza di sé a livello individuale, e questo – considerata la nostra programmazione – ci chiede di seguire un processo che ci permetta di diventare auto-consapevoli della nostra essenza vitale.

Se restiamo nella separazione non possiamo risolvere il problema della separazione. Se restiamo nell’inganno, non possiamo rivelare nulla della nostra vera natura. Quindi abbiamo bisogno di vederci tutti come uno ed eguali in questo Ologramma d’Inganno, e ciò include sia le chiavi di volta dell’élite quanto i poveri e gli affamati.

–– La Quinta Intervista al dr. Jamisson Neruda –– https://www.wingmakers.com/content/neruda-interviews/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2020 WingMakers LLC

Talvolta le cose che illuminano …

Talvolta le cose che illuminano vengono dall’oscurità. Si annunciano come idee o ideologie, appassionate emissioni da luoghi la cui identità è sigillata o dimenticata. La luce della profonda comprensione è spesso debole e invisibile: ci chiede di accettare che le cose in altre dimensioni della realtà sono diverse; che ciò che è vero in una nostra passata visione della realtà può non servire la presente visione della realtà o, in special modo, la nostra futura visione. Prevede il cambiamento. Ci forza ad essere sufficientemente flessibili per esplorare nuovi concetti e nuove idee, poichè senza questa flessibilità noi tendiamo a ritirarci dal nostro scopo più alto per assumere un ruolo più basso.

–– Introduzione della sezione Risorse del sito WingMakers.com –– https://www.wingmakers.com/content/resources/
–– James Mahu Visual Art © 1998-2020 WingMakers LLC

Il fatto che alcuni muri …

Ora, il fatto che alcuni muri della prigione saranno abbattuti non significa che tutti usciranno di corsa incarnando la loro nuova libertà. La prigione è costituita da molti muri e, con la caduta di uno e la susseguente corsa di relativa libertà, resta un altro muro e un altro ancora dopo di quello. La prigione è un labirinto, e fin quando l’individuo non smette di dipendere da visioni, immagini, suoni, parole, sentimenti e pensieri per interpretare il suo mondo, rimane all’interno di uno dei muri della prigione che ho descritto prima come struttura di soppressione della Sovranità Integrale.

–– Intervista a James del Project Camelot, novembre 2008 –– www.wingmakers.com/content/resources/ –– James Mahu Visual art © 1998-2020 WingMakers LLC

Siamo tutti membri di un unico organismo … – dall’Intervista a James Mahu, aprile 2008 – S2 — Stringhe d’Eventi

Citazione

Inserimento

James – Noi siamo tutti membri di un unico organismo in modo molto simile a come i singoli fotoni compongono un raggio di luce o milioni di miliardi di elettroni compongono una corrente elettrica che attraversa una galassia. Quando ci spostiamo dal mondo dei fenomeni alle dimensioni superiori della realtà, l’individualità si muta in comunità […]

via Siamo tutti membri di un unico organismo … – dall’Intervista a James Mahu, aprile 2008 – S2 — Stringhe d’Eventi