Un’altra mente aperta – Poesia Camera Otto — Stringhe d’Eventi

Un’altra mente aperta (Camera 8) C’era un fuoco dove il fumo si raccoglieva danzando come fiumi privi di gravità al ritmo dei tamburi. A volte guardavo dentro il fumo ma si arricciolava nascondendosi con una cortina così opaca che potevo solo lacrimare. Diventava la maschera della sua consumazione. Il sogno della sua nuova vita. La […]

via Un’altra mente aperta – Poesia Camera Otto — Stringhe d’Eventi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...