Il tempo non è esclusivamente lineare …

Dr. Neruda – … il tempo non è esclusivamente lineare così come raffigurato su una linea del tempo. Il tempo verticale è in ogni momento dell’esistenza che s’impila al successivo e sono tutti coincidenti tra loro. In altre parole, il tempo è l’insieme di tutti i momenti di tutte le esperienze simultaneamente esistenti all’interno del non-tempo, al quale ci si riferisce usualmente come eternità.

Il tempo verticale implica che si possa selezionare un momento di esperienza e usare il tempo e lo spazio come portale attraverso il quale si può rendere la selezione reale. Una volta effettuata la selezione, tempo e spazio diventano il fattore di continuità che trasforma il tempo verticale in tempo orizzontale o tempo convenzionale.

Sarah – Mi sono persa. Qual è la differenza tra tempo verticale e tempo orizzontale?

Dr. Neruda – Il tempo verticale riguarda le esperienze simultanee di tutti i tempi, mentre il tempo orizzontale riguarda la continuità del tempo in esperienze lineari, momento dopo momento.

–– La Prima Intervista al dr. Jamisson Neruda ––  https://wingmakers.com/writings/nerudainterviews/firstinterview/  –– James Mahu Visual Art © 1998-2021 WingMakers.com LLC

Potete crogiolarvi…

Potete crogiolarvi nello splendore della spiritualità e dissetarvi con i maestri che vi sono stati dati, oppure potete approfondire la comprensione della realtà che abbiamo davanti ed ergervi impegnandovi a dedicarvi al servizio della verità. Vivere la vostra vita esprimendo comportamenti resistivi e insertivi. Essere sovrani e integrali.

Non si tratta di declamare alti concetti spirituali con pensieri e parole. Questo è un riflesso del sistema della coscienza, è da pappagalli e automi. Vivete l’IO SONO NOI SIAMO nei vostri comportamenti e lasciate perdere la mente. Tacitatela. La mente è programmata a paragonare e analizzare, e ciò alimenta la separazione io–tu…

–– La Quinta Intervista al dr. Jamisson Neruda  –– https://wingmakers.wpengine.com/writings/nerudainterviews/fifthinterview/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2021 WingMakers LLC

Se sentite che il miglior modo di servire la verità …

Se sentite che il miglior modo di servire la verità è protestare, opporre resistenza, aumentare la consapevolezza di ciò che succede nel mondo, allora fatelo, ma vi raccomanderei di farlo da una prospettiva di non-polarità. Non si può combattere la separazione con altra separazione, questo polarizza e basta. È importante sentire che ci si sta opponendo non con paura o con qualche altra emozione programmata, ma allineati con la propria essenza e l’espressione di questa fonte interiore anche nella protesta.

–– La Quinta Intervista al dr. Jamisson Neruda –– https://www.wingmakers.com/content/neruda-interviews/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC

Il nostro DNA umano è progettato …

Neruda – Il nostro DNA umano è progettato. Non si è evoluto con le forze di tempo, materia ed energia. È stato progettato dalla Razza Centrale, e parte di questo progetto fu codificare nel modello del DNA alcune capacità super-sensoriali che avrebbero consentito a un umano di percepire se stesso in modo molto specifico.

Sarah – In che modo?

Neruda – Come veicolo dell’anima, connesso all’Universo nello stesso modo in cui un raggio di luce, passando attraverso un prisma, è connesso allo spettro dei colori.

–– Prima Intervista al dr. Jamisson Neruda –– https://wingmakers.com/writings/nerudainterviews/firstinterview/ –– James Mahu Visual Art © WingMakers LLC 1998-2021

Ci sono molti aspetti riguardo alla vita dopo la morte…

Ci sono molti aspetti riguardo alla vita dopo la morte. Prima di tutto e soprattutto, c’è dio. C’è la Luce dell’illuminazione. C’è lo spirito universale e l’anima individuale. C’è una gerarchia di angeli e maestri. C’è il concetto di karma e reincarnazione, o di peccato e salvezza. Il concetto di cielo e inferno. Il concetto di un sentiero di ascensione. Il concetto del Libro delle Registrazioni o Registro Akashico. Tutti questi concetti furono ideati con un upgrade dell’interfaccia Umano 2.0.

Alcuni esseri umani sono programmati per scoprire questi concetti nello strato della loro mente inconscia e diffonderli. Le religioni ne sono una conseguenza. A volte emergono delle filosofie che sostengono le religioni, altre volte le contraddicono. Nascono sette esoteriche. E, in tutto questo, l’essere umano si perde. Rimane impantanato nella sua illusione. Tutto si stringe alla vuota promessa di un credo e, in tutti questi credo, una cosa rimane costante: la separazione.

–– La Quinta Intervista al dr. Jamisson Neruda –– https://wingmakers.com/writings/nerudainterviews/fifthinterview/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2021 WingMakers LLC

Il moto dell’essere – Estratto dalla “Terza Intervista al dr. Jamisson Neruda” — Stringhe d’Eventi

Dr. Neruda – (…) Il DNA non è qualcosa che trasmette solo delle caratteristiche fisiche o delle predisposizioni. Trasmette anche il concetto che abbiamo di tempo, spazio, energia e materia; trasmette i nostri filtri consci e inconsci; trasmette la capacità di essere ricettivi all’impulso interiore del pensiero originario, e questa ricettività è ciò che definisce […]

Il moto dell’essere – Estratto dalla “Terza Intervista al dr. Jamisson Neruda” — Stringhe d’Eventi

La Razza Centrale è semplicemente…

La Razza Centrale è semplicemente una versione della razza umana spostata temporalmente. (…) La Razza Centrale contiene l’archetipo genetico della specie umana a prescindere dalla forma assunta, a prescindere dal tempo in cui vive, a prescindere dalla parte dell’universo in cui vive.

Questo archetipo è come una forza magnetica: attrae a sé le versioni meno sviluppate della specie. Tutte le versioni della specie umanoide sono semplicemente delle versioni della Razza Centrale in tempi diversi…

–– La Terza Intervista al dr. Jamisson Neruda –– https://wingmakers.com/writings/nerudainterviews/thirdinterview/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2020 WingMakers LLC