Di cose luminose – Poesia Camera Nove — Stringhe d’Eventi

Citazione

Di cose luminose (Camera 9) Di cose luminose ho così poca esperienza che spesso mi penso piccolo. Però quando penso a te e alle tue vie luminose il mio essere si gonfia di speranza e preghiere che tu voglia permettere alle fiamme di crescere. Con misericordia, noi siamo strappati in mondi separati per trovarci ancora […]

via Di cose luminose – Poesia Camera Nove — Stringhe d’Eventi

Un’altra mente aperta – Poesia Camera Otto — Stringhe d’Eventi

Citazione

Un’altra mente aperta (Camera 8) C’era un fuoco dove il fumo si raccoglieva danzando come fiumi privi di gravità al ritmo dei tamburi. A volte guardavo dentro il fumo ma si arricciolava nascondendosi con una cortina così opaca che potevo solo lacrimare. Diventava la maschera della sua consumazione. Il sogno della sua nuova vita. La […]

via Un’altra mente aperta – Poesia Camera Otto — Stringhe d’Eventi

Ci sono molti aspetti riguardo alla vita dopo la morte…

Ci sono molti aspetti riguardo alla vita dopo la morte. Prima di tutto e soprattutto, c’è dio. C’è la Luce dell’illuminazione. C’è lo spirito universale e l’anima individuale. C’è una gerarchia di angeli e maestri. C’è il concetto di karma e reincarnazione, o di peccato e salvezza. Il concetto di cielo e inferno. Il concetto di un sentiero di ascensione. Il concetto del Libro delle Registrazioni o Registro Akashico. Tutti questi concetti furono ideati con un upgrade dell’interfaccia Umano 2.0.

Alcuni esseri umani sono programmati per scoprire questi concetti nello strato della loro mente inconscia e diffonderli. Le religioni ne sono una conseguenza. A volte emergono delle filosofie che sostengono le religioni, altre volte le contraddicono. Nascono sette esoteriche. E, in tutto questo, l’essere umano si perde. Rimane impantanato nella sua illusione. Tutto si stringe alla vuota promessa di un credo e, in tutti questi credo, una cosa rimane costante: la separazione.

–– La Quinta Intervista al dr. Jamisson Neruda –– https://www.wingmakers.com/content/neruda-interviews/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC

Serve molta vigilanza…

Serve molta vigilanza per vivere ed esprimersi nell’adesso. Gli esseri umani hanno la tendenza a vivere nel ricordo del passato o a preoccuparsi del futuro. Era quello che stavo facendo io, e mi distoglieva dall’adesso. E l’adesso è dove si esprime la nostra essenza vitale. Non è nel passato o nel futuro, soltanto la struttura della coscienza è imperniata tra passato e futuro, così quando ti scopri lì, sai di non essere nella tua essenza.

–– La Quinta Intervista al dr. Jamisson Neruda –– https://www.wingmakers.com/content/neruda-interviews/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC