… la Cosmogonia Liminale non si preoccupa …

Fedele agli standard del Lyricus, la Cosmogonia Liminale non si preoccupa dell’ordinamento cosmologico del multiverso o della fisica di tempo e spazio nel loro dipanarsi nel vuoto. Gli insegnanti del Lyricus si preoccupano maggiormente delle delicate connessioni umane tra l’anima e lo strumento umano, come questa integrazione possa essere attivata e questa attivazione essere sostenuta in mezzo ai turbamenti emozionali, la disinformazione, la staticità mentale e i campi elettromagnetici spuri della terza e quarta dimensione, tanto per citare.

Il paesaggio cosmologico diventa chiaro quando la specie trascende la dualità della terza e quarta dimensione e possiede una percezione diretta del Piano Divino di Espansione e Ascendenza. Non serve nessun testo per questa conoscenza di dimensione superiore. Ciò che serve all’umanità a questo stadio della sua evoluzione è la conoscenza di come vivere come anima nei mondi di tempo e spazio. Ed è proprio questo che la Cosmogonia Liminale è progettata a fornire.

–– Il Cuore Ascendente, un estratto dalla Cosmogonia Liminale –– https://www.wingmakers.com/6-heart-virtues/the-rising-heart/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC

La pratica quando-quale-come – Una guida di uso quotidiano, John Berges (2007) — Stringhe d’Eventi

Citazione

Inserimento

La pratica quando-quale-come – Una guida di uso quotidiano, John Berges Pubblicazione: 2007 – Traduzione: 2019 “Quando inizialmente l’ho avvicinato per scrivere questa guida, John Berges era – come ci si potrebbe aspettare – pieno di domande. Quanto deve essere lunga? Su quale cosa concentrarsi? Serviranno dei diagrammi? Dovrà essere per principianti o avanzati? […]

via La pratica quando-quale-come – Una guida di uso quotidiano, John Berges (2007) — Stringhe d’Eventi

Meditazione della Griglia delle Sei Virtù del Cuore (Tecnica)

Questa è una meditazione attiva che si pratica durante la giornata e richiede una certa capacità di visualizzazione quando passate da un incontro all’altro. La visualizzazione da mantenere è l’immagine della griglia delle sei virtù del cuore che vi circonda come un ologramma energetico estendendosi per 3-5 metri dal vostro corpo in ogni direzione. Praticando questa visualizzazione, arriverà il momento in cui inizierete a vederla come un’estensione del vostro corpo energetico, non immaginandola più come griglia separata ma come una struttura reale del corpo energetico. Ciò sostituisce l’astrazione perdurante del sistema dei chakra di colori, frequenze e caratteristiche ad esso associate.

Il fattore decisivo è immaginare il nucleo centrale del vostro essere intriso dell’amore divino. È come se il vostro essere – a prescindere da dove vi trovate fisicamente nel mondo o che cosa state incontrando – sia impregnato dell’amore divino e magistralmente connesso alle sei virtù del cuore e alle loro 63 variazioni. Questa griglia energetica ancorata nell’amore divino, è capace di mettersi in moto in un attimo, assemblando la sua espressione delle sei virtù del cuore con crescente virtuosismo.

La meditazione della griglia delle sei virtù del cuore è un mezzo per ancorare la struttura nella vostra vita quotidiana. È un modo per insediare i suoi principi nei vostri comportamenti attraverso il processo immaginativo della mente e la componente di fede del cuore che operano insieme allineati all’intenzione formatrice di vivere dal cuore.. —

–– Vivere dal Cuore, James Mahu 2007 –– https://www.wingmakers.com/6-heart-virtues/living-from-the-heart/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC