… ci crederò quando lo vedrò …

Vi è una frase ad ogni Livello della dualità che si riferisce al non-duale: ci crederò quando lo vedrò. Questo modo di pensare compromette la nostra intelligenza comportamentale, e questo perché noi ricerchiamo i fenomeni che celano i noumeni. Il desiderio irresistibile per il fenomeno è il corpo-ego-programma sociale in azione. Quando lo vediamo, ascoltiamo e sentiamo, noi lo seguiamo come un predatore segue un animale ferito per saziare la sua fame. Il comportamento viene fagocitato dai fenomeni. È un circolo vizioso che mantiene intere civiltà a un’intelligenza inferiore quanto a comportamento.

–– Il Sovereign Integral [205], James Mahu –– https://sovereignintegral.org/paper/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2022 WingMakers LLC

I contenuti della coscienza immagazzinati …

I contenuti della coscienza immagazzinati nella mente e disponibili tramite il cervello rappresentano le nostre esperienze nel mondo che ci circonda. Di conseguenza queste reazioni emozionali e le memorie immagazzinate manifestano e formano la nostra individuale personalità. Lo Strumento Umano diventa, quindi, il veicolo di un personaggio per lo più costruito dalle sue relazioni con i genitori, la famiglia in generale, gli amici, gli insegnanti e i colleghi di lavoro. Nella maggior parte dei casi – fin tanto che non ci volgiamo interiormente per esaminare le nostre tendenze egoiche, le credenze, i pregiudizi e le prese di posizione verso il mondo intorno a noi – avremo difficoltà a comprendere la natura del Sovereign Integral, per non parlare delle altre cinque componenti, che sono: lo Spirito Intelligenza della Sorgente Primaria, l’Impronta Residua, il Navigatore di Totalità, il Nucleo Fantasma e lo Strumento Umano.

  –– Manifesto del Sovereign Integral e Commento di John Berges –– https://wingmakers.com/writings/manifestoofthesovereignintegral/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2022 WingMakers LLC

Per quanto possa sembrare paradossale …

Per quanto possa sembrare paradossale, osservare le polarità del mondo da una prospettiva di totalità espande ed eleva la nostra visione del mondo verso il livello del Sovereign Integral. Da questa prospettiva della coscienza, vediamo il mondo attraverso una lente più ampia. Da questo stato di consapevolezza vediamo il campo di battaglia del conflitto globale in un quadro più grande. Un’analogia è come l’Entità vede ognuna delle sue incarnazioni, e tutti i conflitti, come un metaforico capitolo del suo libro. Afferra il piano più ampio e il dettaglio dello schema che ha creato. Questo è il tema e la trama della storia, e l’Entità può scrivere altri libri.

  Manifesto del Sovereign Integral e Commento di John Berges –https://www.wingmakers.com/content/resources/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2022 WingMakers LLC

La kundalini è un complesso sistema di manipolazione …

La kundalini è un complesso sistema di manipolazione dell’energia presente nello strumento umano che culmina nell’illuminazione della mente. È un sistema di ascensione dove un insegnante che sa come attivare la kundalini aiuta lo studente a orchestrare i suoi chakra o sistema d’energia. Ebbene, che cos’è l’energia? Nella dimensione del Sovereign Integral non esiste l’energia. Non esiste nessuna fluttuazione di energia. Non esiste lo yin-yang dell’energia. L’energia è un concetto mentale. Quindi, voi che avete trascorso un’infinità di ore a lavorare con l’energia, dove vi ha portato questo?

L’energia esiste nel Sistema Mente Umana. È vera nel mondo fisico. Fa indiscutibilmente parte dello strumento umano, eppure il Sovereign Integral è costante, consapevole, vigile, osservatore, vivo, infinito e, per quanto strano possa sembrare, non è energia. Non è fatto di energia. Non richiede energia. Non esiste grazie all’energia. Prima che ci fosse l’energia, c’era il Sovereign Integral. Prima che ci fosse il Sistema Mente Umana, c’era il Sovereign Integral.

–– Intervista a James del Project Camelot, D/R. 23 –– https://wingmakers.com/about/interviews/project-camelot-interview/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2022 WingMakers LLC

Il Programma Sociale, dal punto di vista …

[112]  Ricordate che il Programma Sociale, dal punto di vista esperienziale, ha due parti: l’esperienza Sovereign e l’esperienza Integral. Rappresenta sia l’esperienza soggettiva individuale che l’esperienza soggettiva collettiva, amalgamandole in modo che l’individuo possa trovare un allineamento e un posto nell’ordine sociale. Il Programma Sociale collettivo è un’espressione tri-dimensionale dell’Integral, con una sempre maggiore dipendenza dalla tecnologia per connettere la specie umana e, in una certa misura, tutte le specie.

–– Il Sovereign Integral, James Mahu –– https://sovereignintegral.org/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2022  WingMakers LLC