L’Universo risponde alle tue direttive …

Insegnante: L’Universo risponde alle tue direttive, non alle tue domande, speranze e preghiere. Se scegli di definire il tuo futuro dicendo all’Universo ciò che desideri sperimentare e riconoscere, e mantieni questi pensieri nella tua mente con fiera perseveranza, l’Universo – per sua stessa natura – risponderà conseguentemente. Se, d’altra parte, fai delle domande e preghi per delle risposte, l’Universo risponderà in muto silenzio perché non gli hai dato una direttiva.

Studente: Questo è il processo co-creativo di cui parli e ne comprendo i principi, ma come si collega con il desiderio di approfondire la comprensione della coscienza e insegnare questa comprensione agli altri?

Insegnante: Il desiderio non è una direttiva. Il semplice desiderare di ottenere qualcosa non impegna l’Universo; l’Universo s’impegna al tuo potere personale (empowerment) e si adegua alla volontà che hai di raggiungere una meta. Pregare, com’era inteso in origine, ha due intendimenti complementari: dimostrare all’Universo che un individuo ha effettuato una scelta per quanto riguarda il suo destino ed esprimere gratitudine all’Universo per il suo incessante aiuto.

–– Discorso del Lyricus n. 4 (La relazione con l’Universo) –– https://wingmakers.com/writings/lyricus/discourse4/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2022 WingMakers LLC

Ci sono quattro cambiamenti evolutivi … (1.)

Ci sono quattro cambiamenti evolutivi che precedono la comparsa del Gran Portale, e questi avvengono in genere da tre a cinque generazioni prima della sua scoperta. Si presentano secondo questo ordine:

1. Un cambiamento fisico che si manifesta nell’ambiente planetario e nello spazio circostante. Questo cambiamento fisico è simbolo di cambiamenti epocali nella struttura effettiva che prepara la specie per il Gran Portale. I cambiamenti fisici di solito si manifestano nelle condizioni meteorologiche, in anomalie astronomiche, rivolte etniche, malfunzionamenti tecnologici e malattie; e tutto ciò ha impatto sulla stabilità dell’economia e del pianeta.

–– Estratti dalla Cosmogonia Liminale (I cambiamenti evolutivi) ––https://wingmakers.com/writings/lyricus/liminalcosmogony/ –– James Mahu Visual Art ©1998-2022 WingMakers LLC

Le aree di resistenza al Gran Portale …

Le aree di resistenza al Gran Portale sono prevedibili, se non evitabili. La resistenza è per lo più fondata su tre fattori basilari:

1. L’energia delle particelle viene utilizzata come arma e/o come fonte energetica?                                      2. La religione si frammenta o si unifica?
3. L’intelligenza delle macchine viene gestita dall’intelligenza della specie?

–– Estratti dalla Cosmogonia Liminale ––https://wingmakers.com/writings/lyricus/liminalcosmogony/ –– James Mahu Visual Art ©1998-2022 WingMakers LLC

Quando una specie evolve la sua rete di comunicazione…

Quando una specie evolve la sua rete di comunicazione, l’intelligenza delle macchine comincia a eclissare l’intelligenza della specie. Si costruiscono macchine super-intelligenti che – se non appropriatamente gestite dalla specie – possono auto-evolversi a una velocità maggiore di quella dell’evoluzione organica, sopraffacendo i protocolli inseriti dalla dirigenza e permettendo alle macchine di dominare le frontiere della scienza e della tecnologia.

Quando ciò avviene, il Gran Portale (l’irrefutabile scoperta scientifica dell’anima umana) può essere ancora scoperto ma la specie in sè non è sufficientemente preparata ad assimilare le risultanze e ad applicarle al servizio della formazione di nuove istituzioni e della trasformazione di quelle esistenti. Quando il Gran Portale è rivelato unicamente dall’intelligenza delle macchine, la scoperta è falsata e la sua diffusione di solito riservata in modo intellettuale all’èlite della specie.

–– Estratti dalla Cosmogonia Liminale ––https://wingmakers.com/writings/lyricus/liminalcosmogony/ –– James Mahu Visual Art ©1998-2022 WingMakers LLC

La definizione di umanità …

La definizione di umanità è, come minimo, ambigua. L’umanità non è definita dalle attività e dalle conquiste del veicolo dell’anima nel corso di innumerevoli generazioni; è anche l’insieme della mente genetica e dell’anima umana.

Una coscienza animica non è esclusivamente legata a un pianeta o a una specie. È una coscienza individualizzata in un multiverso dal libero arbitrio che si sta evolvendo approssimativamente allo stesso ritmo della specie con la quale si identifica. Per molti versi, la Razza Centrale è un aspetto dell’umanità e viceversa. L’umanità è connessa a un più ampio spettro di esseri in una varietà quasi infinita di luoghi e tempi.

–– Lyricus FAQ2, D/R. 13 (Insegnanti e metodologie del Lyricus) –– https://wingmakers.com/writings/lyricus/lyricusfaq/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2022 WingMakers LLC [The Dohrman Prophecy]

La specie, nella definizione del Lyricus…

La specie, nella definizione del Lyricus, è l’integralità del veicolo dell’anima. La coscienza individualizzata non è una specie, è un Frammento-Dio che opera all’interno di un apparato di individualità che è, nel vero senso, un meta-veicolo dell’anima.

La specie evolve; l’anima fa esperienza. La specie scopre di essere un veicolo dell’anima; l’anima scopre di essere trascendente a tutte le cose di tempo, materia e spazio. La specie nasce da un modello archetipale; l’anima nasce dalla Sorgente Primaria. La specie fa parte di una vasta fratellanza di varietà; l’anima è un singolo oceano di coscienza. La specie rende possibile l’esplorazione e l’espansione del Superuniverso; l’anima rende possibile esplorazione ed espansione alla Sorgente Primaria.

–– Lyricus FAQ1, D/R. 4 ––https://wingmakers.com/writings/lyricus/lyricusfaq/–– James Mahu Visual Art © 1998-2022 WingMakers LLC

Questo è un mondo di ombre e di echi …

Questo è un mondo di ombre e di echi. Puoi inseguire l’origine di questi, se vuoi, ma probabilmente nel farlo perderai di vivere in questo mondo. Svaluterai la tua esperienza delle ombre e degli echi, cioè il motivo stesso per cui ti sei incarnato su questo pianeta in questo tempo.

 –– Discorso del Lyricus n. 1 (Sperimentare il Navigatore di Totalità) –– https://wingmakers.com/writings/lyricus/discourse1/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2022 WingMakers LLC