Si può pensare alla Griglia di Compassione …

Si può pensare alla Griglia di Compassione come un mosaico energetico e interrelato di frequenze. La compassione generata da un individuo, parlando dal punto di vista energetico, viene sempre distribuita nelle cellule-griglia che hanno le frequenze che vi si relazionano. Per esempio, quando un individuo offre una preghiera per la guarigione di un amico, questa preghiera ha una frequenza energetica che si connette con le cellule-griglia della Griglia di Compassione che si collegano ad altri che hanno utilizzato la preghiera come strumento di guarigione compassionevole e, in tal modo, l’aspetto energetico si rinforza e aumenta, rendendo la preghiera compassionevole più efficace per chiunque la pratichi.

–– La Griglia di Compassione (Nota di James ai membri registrati EventTemples) –– http://www.eventtemples.com –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC

… per cambiare il mondo o migliorarlo …

Sono sicuro che tu sia ben consapevole della sensazione che per cambiare il mondo o migliorarlo in modo significativo, sei tu – in prima persona – che devi prima cambiare te stessa. Come disse il Mahatma Gandhi: “Devi essere tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”. Ciò è molto vero e si collega proprio con ciò che noi, praticanti del vivere dal cuore, abbiamo intrapreso nel nostro viaggio nella maestria emozionale di sé.

Affinché l’umanità accetti o accolga i nuovi costrutti del vivere dal cuore e dell’interconnessione dell’umanità e della Terra, noi – che da ciò ci siamo sentiti attratti fin dall’inizio – siamo chiamati a dare forma a questo comportamento. In sostanza, incarnarlo nel nostro mondo e farlo senza accompagnarlo dal giudizio verso coloro che non lo fanno.

–– Un cambiamento del cuore (Nota di James ai membri registrati EventTemples) –– http://www.eventtemples.com –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC

È un errato luogo comune…

È un errato luogo comune della natura umana quello di identificare il segnale del successo e dell’efficacia della propria applicazione spirituale dai risultati esteriori. La vita umana, con la sua espressione materiale, non è ciò che noi siamo.

Noi siamo campi vibratorii che si condensano e si modellano nello spazio-tempo per giocare, amare, guidare, comunicare, co-creare e imparare. Quali che siano le manifestazioni della nostra materialità – i nostri successi, i nostri fallimenti – si tratta di manifestazioni percettive di norme sociali di un altro tempo.

Ciò che conta, ciò che si manifesta in vitalità e splendore, è il nostro campo vibratorio. Questa è la nostra magia, che sempre precede e, invero, supera i processi di causa ed effetto passati e futuri.

Vibrazioni di coerenza (Nota di James ai membri registrati EventTemples) –– http://www.eventtemples.com –– James Mahu Visual Art © 2018 WingMakers LLC (da: The Dohrman Prophecy)