Vedere noi stessi come Esseri composti di energia …

Vedere noi stessi come Esseri composti di energia… campi di energia che si mescolano con tutti gli altri, e che questa miscela include i campi di energia di pianeti, stelle, galassie e l’Universo come totalità: questo è il modello di realtà che la scienza sta portando all’umanità. Ora, questo modello può venire adattato per conformarsi al sistema di credo nichilista: un Universo distaccato e privo di divinità. Può anche essere adattato dalle religioni e dai sistemi di credo spirituali come prova che l’Universo sia il prodotto di una forza creatrice e sensibile chiamata Dio, Allah o Creatore… o qualunque altra parola scegliate.

–– Intervista a James Mahu, aprile 2013 –– The April 2013 James Mahu Interview (WM2014) – James Mahu Visual Art © 1998-2021 WingMakers LLC

Il cambiamento avviene costantemente, dall’Intervista a James Mahu aprile 2013 (estratto) — Stringhe d’Eventi

James – (…) Il numero è una delle cose a cui la gente si attacca. Se solo dieci persone presenziano a un EventTemple, la gente attribuisce all’evento una connotazione di successo/ fallimento. So di averlo già detto, ma non si tratta di quantità di un certo evento coordinato. Non c’è bisogno di essere coordinati, o […]

Il cambiamento avviene costantemente, dall’Intervista a James Mahu aprile 2013 (estratto) — Stringhe d’Eventi

Questa antenna eterica …

James – (…) Questa antenna eterica, da un punto di visto biologico, è ancorata alle sette ghiandole del sistema endocrino, le quali agiscono come recettori che traducono le frequenze superiori del regno dello Spirito al corpo e alla mente, così che la mente possa processare le informazioni codificate e il corpo possa agire in base ad esse.

Mark – È la stessa cosa del sistema dei sette chakra?

James – Sì. Ora, quando le persone esprimono odio o rabbia, specialmente se protratti nel tempo, la loro antenna può danneggiarsi o, più precisamente, la sua sensibilità diminuire, il che produce un circolo vizioso in quanto, a un certo livello, si accorgono di non ricevere le percezioni ultra-sottili che per diritto di nascita sono loro.

Sono proprio queste percezioni ultra-sottili che attivano l’individuo. È importante notare che questa antenna non viene mai danneggiata da emozioni esterne, in altri termini dalle emozioni negative dirette verso di voi o altri da una fonte esterna. Vengono attenuate, invece, soltanto dalle vostre stesse emozioni di odio, rabbia, frustrazione e risentimento. Così, vedete, la presenza del vostro Spirito nella vostra vita è direttamente proporzionale al benessere di questa antenna eterica.

–– Intervista a James Mahu, S1 di M. Hempel, aprile 2008 –– Trascrizione originale presente nel sito WM2014: The April 2008 James Mahu Interview –– James Mahu Visual Art © 1998-2021 WingMakers LLC

Intervista a James del CMN – Pensieri conclusivi — Stringhe d’Eventi

Al momento il Gran Portale non è presente sulla Terra. È una tecnologia, una nuova scienza e una pratica spirituale che permetterà allo strumento umano collettivo (l’umanità) di provare in modo irrefutabile l’anima umana come coscienza immortale che si esprime attraverso una vita incarnata multi-sfaccettata. Questa consapevolezza è un punto chiave fondamentale dell’umanità, e modificherà […]

Intervista a James del CMN – Pensieri conclusivi — Stringhe d’Eventi

La ripetizione di una filosofia si basa sulle parole …

Vedi, la ripetizione di una filosofia si basa sulle parole e l’ideologia intellettuale. Sì, questo può certamente cambiare dei comportamenti, ma non porta allo strumento umano le frequenze ultra- raffinate. Solo i comportamenti che sono coerenti con le virtù del cuore purificheranno e prepareranno lo strumento umano a percepire l’anima o il sé superiore, a vedere i suoi movimenti, i suoi punti di vista, le sue intuizioni, la sua coscienza. Quindi, i comportamenti hanno a che fare con la preparazione dello strumento umano, e questi comportamenti devono essere coerenti e chiari… E l’unico modo per avere una tale qualità, è che siano autentici.

Questo non si può falsificare. Non si può praticare in modo meccanico. Si deve essere umani, vulnerabili, aperti, umili e disposti a imparare da se stessi più di quanto si è disposti ad accettare le parole di un altro.

–– Intervista a James Mahu, aprile 2013 –– The April 2013 James Mahu Interview (WM2014) – James Mahu Visual Art © 1998-2021 WingMakers LLC

Dato che viviamo in una dimensione …

Dato che viviamo in una dimensione di materia-sostanza fisica che fluttua nel tempo e nello spazio, la maggior parte di noi si è abituata a un’illusione che ci inganna, nello specifico che ciò che è fisico o materiale sia la nostra unica realtà, o per lo meno l’unica che ci riguarda.

Tutto ciò che esiste nel regno fisico è in realtà una metafora del suo equivalente energetico. Così noi viviamo in un mondo di metafore e di meta-forme. Anche gli Event Temples sono una metafora, il promemoria che una realtà energetica e ben più profonda ci modella, ci sostiene e ci connette, e che noi – se lo scegliamo – possiamo accedere a questa più profonda realtà e renderla viva nella nostra vita.

–– Introduzione al Progetto Event Temples –– http://www.eventtemples.com –– James Mahu Visual Art © 1998-2021 WingMakers LLC

Nella quiete …

Nella quiete, nell’assenza di scopo e nella vuotezza di voi esiste ogni cosa. E dunque, non è questo che gli esseri umani temono di più? Nel centro assoluto di chi voi siete, dove vi è il vuoto, non è questo che temete? Sarebbe forse preciso dire che questa è l’origine della paura stessa.

Non è un’ironia che la Sovranità Integrale, ciò che meglio vi definisce, sia da voi temuta? Perchè pensate che sia così? Perchè dovreste temere il vuoto e la vuotezza che voi siete? Perchè dovreste rifiutarvi di guardare attraverso il portale del vostro strumento umano e percepire senza la presenza della mente?

Intervista a James del Project Camelot, 2008 (D/R. 25) –– https://wingmakers.com/about/interviews/project-camelot-interview/ –– James Mahu Visual Art ©1998–2021, WingMakers LLC