La Pausa Quantica non è collegata alla kundalini …

La Pausa Quantica non è collegata alla kundalini o al sistema di credenza che la circonda. In omaggio a Gertrude Stein, si potrebbe dire che una tecnica di respirazione è una tecnica di respirazione che è una tecnica di respirazione, ma questa non è stata la mia esperienza. Se da una parte la Pausa Quantica nel suo nucleo è, invero, una tecnica di respirazione, è anche un metodo per abbandonare lo strumento umano e sperimentare lo stato di coscienza Sovereign Integral. Questo perché il respiro è l’autostrada o il portale che porta fuori dallo strumento umano, se fatto con l’appropriato Primo Punto.

Ricordate che i domini astrali e mentali sono all’interno dello strumento umano, pertanto noi non siamo interessati a viaggiarci dentro, dato che restano dentro il Sistema Mente Umana e sono quindi illusori e fuorvianti. La Pausa Quantica è un metodo o un processo di divincolamento dal Sistema Mente Umana, in cui vi rendete conto che le vostre auto-definizioni e identificazioni con la cultura, la famiglia, la religione, la spiritualità, i beni materiali, il denaro e uno scopo, sono stati programmati e non sono veramente chi voi siete.

Intervista a James del Project Camelot, novembre 2008 ––https://wingmakers.com/about/interviews/project-camelot-interview/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2023 WingMakers LLC]

La fisica della coscienza (WM2020) — Stringhe d’Eventi

Una delle cose che hanno eluso gli scienziati e gli psicologi allo stesso modo, è una concreta definizione di coscienza. Molti sono i fisici e i neurologi che hanno sempre più rivolto la loro attenzione alla coscienza o, forse detto anche in altri termini, a rivelare il nucleo fondamentale della vita. Abbiamo spezzato l’atomo, inviato […]

La fisica della coscienza (WM2020) — Stringhe d’Eventi

Noi viviamo in piani non-lineari e multidimensionali…

Noi viviamo in piani non-lineari e multi-dimensionali di realtà separate che s’intersecano, si auto-organizzano e si trasformano nel mondo dell’Unione (Oneness) e dell’Unità, ma solo quando opereremo nella certezza del cuore sperimenteremo questa unità. Il cuore non si presta all’ideologia o a rigide strutture. Esso opera in tandem con l’ippocampo e la neo-corteccia al fine di percepire, decodificare e rispondere al nostro universo e multiverso locale in totale libertà.

Il cuore è il magnete della nostra percezione, il decifratore che ascolta il mare elettromagnetico in cui viviamo e poi attrae le informazioni che ci occorrono per vivere in unità con gli altri; percepisce l’unione nel mondo del vivente e il fine interconnesso nel mondo del non-vivente. È una “torcia” di attenzione che sorgendo dalle profondità della nostra coscienza di Sovranità Integrale, si proietta all’esterno inondando il nostro universo locale con le virtù del cuore della compassione, della comprensione, dell’umiltà e del perdono.

–– EVT3, Il Tempio dell’Attivismo Spirituale –– https://www.wingmakers.com/6-heart-virtues/the-temple-of-spiritual-activism/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2023 WingMakers LLC

Il Gran Portale si verifica quando …

Il Gran Portale si verifica quando la tecnologia – come una potente lente – rivela l’anima umana e diffonde questa rivelazione tramite Internet così che tutti possano vedere e sperimentare il loro sé quantico. Per la specie umana, la scoperta dell’anima umana proclama un punto centrale importante, diverso da ogni altro nella storia umana.

Se da una parte la scoperta del Sovereign Integral è la meta fondamentale di questo Materiale, per raggiungerla diventerà obsoleta un’incredibile quantità di distorsione, chiasso, inganno, ignoranza e fragili credenze. Una nuova fisica e la conseguente tecnologia riveleranno la nostra interiorità, ma vi sarà una resistenza senza precedenti. Il Gran Portale è niente di meno che il collasso delle nostre mitologie e credenze collettive.

–– La fisica della coscienza, James Mahu –– https://wingmakers.com/writings/physicsofconsciousness/ –– James Mahu Visual Art © 1998–2023 WingMakers LLC

Se abbandoniamo la Terra e l’umanità …

Se abbandoniamo la Terra e l’umanità per il bene dell’ascensione spirituale, e quel luogo superiore al quale tendono i nostri sforzi è una struttura d’illusione, noi lasciamo un luogo d’illusione per un altro. In che modo questo ci rende migliori?

Tutti noi abbiamo sentito la frase “il cielo in terra”. È un costrutto molto reale della coscienza Sovereign Integral. È il concetto che è possibile vivere in uno stato di realizzazione del proprio sé infinito stando in uno strumento umano. Finché non si realizza il proprio sé infinito, ci illudiamo a pensare che i mondi superiori, la luce dell’illuminazione o i regni celesti siano la nostra meta.

Il mito dell’Ascensione (e del Karma) –– https://wingmakers.com/the-origins-of-ascension-and-karma/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2023 WingMakers LLC

Io Sono Noi Siamo – James Mahu (Blog) — Stringhe d’Eventi

IO SONO NOI SIAMO James Mahu Noi siamo granelli di cielo, un silenzioso coro di cuori palpitanti. Noi siamo una palpebra dalle dimensioni di una galassia che si apre come un sole nascente. Se guardi fuori di essa sei assorbito nell’Io Sono Noi Siamo… vorticante nella curvatura di un universo cattedrale. Il suono è unità. […]

Io Sono Noi Siamo – James Mahu (Blog) — Stringhe d’Eventi

Il costrutto salvatore/maestro è parte integrante …

Il costrutto salvatore/maestro è parte integrante del CDSA (Complesso Dio-Spirito-Anima) e incoraggia gli esseri umani ad anelare a un maestro che insegni loro come ascendere, come essere salvati, come raggiungere il nirvana, come vivere una vita morale e come garantirsi la felicità eterna. Ci sono maestri di grande saggezza e luminosità che restano nel dominio del Sistema Mente Umana senza sapere di farne parte. È di una sottigliezza talmente potente che anche quando sentite di aver raggiunto l’auto-realizzazione rimanete intrappolati nel Sistema Mente Umana. È un sistema estremamente esteso, specialmente se paragonato al mondo materiale.

Intervista a James del Project Camelot, novembre 2008 ––https://wingmakers.com/about/interviews/project-camelot-interview/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2022 WingMakers LLC]