Chi di voi si trova…

Chi di voi si trova su un cammino spirituale ha sempre una visione più ampia, e c’è sempre una visione più ampia dietro quella che si sta esplorando al momento. Da dove vengono queste visioni più ampie? Sono il risultato dello sforzo che fate per contattare questa Sinfonia. In ogni sforzo che fate per raggiungere le strutture e le correnti più profonde del vostro Centro Spirituale, vi avvicinate sempre più alla Presenza Vivente della Sorgente.

–– EVT3, Il Tempio dell’Attivismo Spirituale –– https://www.wingmakers.com/6-heart-virtues/the-temple-of-spiritual-activism/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC

La fonte dell’attivismo spirituale …

La fonte dell’attivismo spirituale non è la mente. Ciò richiede, quindi, un nuovo modo di pensare alla propria identità. Il primo passo del metodo dell’attivismo spirituale è questo: vivere l’identità della coscienza di Sovranità Integrale. La parola-concetto “Sovranità Integrale” è codificata, e unifica i due aspetti dell’Essere Uno: Sovrano e individualizzato, e integrale in quanto Uno. Noi siamo espressioni sovrane e uniche dell’Essere uno e unificato.

–– EVT3, Il Tempio dell’Attivismo Spirituale –– https://www.wingmakers.com/6-heart-virtues/the-temple-of-spiritual-activism/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC

Ciò che succede a molti ricercatori spirituali …

Ciò che succede a molti ricercatori spirituali è che iniziano a insegnare le informazioni raccolte qua e là durante la loro Profonda Immersione sotto forma di “trasmissione di verità” e, così facendo, ricadono nella separazione. Questa separazione è un vecchio modello dovuto all’energia residua che, come un raggio gravitazionale, mantiene il ricercatore nel paradigma di noi e loro, salvi e non-salvi, illuminati e non-illuminati, timorati di Dio e atei, ordine e caos, e così via.

––  EVT3, Il tempio dell’Attivismo Spirituale –– http://www.eventtemples.com (sezione download) –– James Mahu Visual Art © 1998-2019 WingMakers LLC

Noi viviamo in piani non-lineari e multidimensionali…

Noi viviamo in piani non-lineari e multi-dimensionali di realtà separate che s’intersecano, si auto-organizzano e si trasformano nel mondo dell’Unione (Oneness) e dell’Unità, ma solo quando opereremo nella certezza del cuore sperimenteremo questa unità. Il cuore non si presta all’ideologia o a rigide strutture. Esso opera in tandem con l’ippocampo e la neo-corteccia al fine di percepire, decodificare e rispondere al nostro universo e multiverso locale in totale libertà.

Il cuore è il magnete della nostra percezione, il decifratore che ascolta il mare elettromagnetico in cui viviamo e poi attrae le informazioni che ci occorrono per vivere in unità con gli altri; percepisce l’unione nel mondo del vivente e il fine interconnesso nel mondo del non-vivente. È una “torcia” di attenzione che sorgendo dalle profondità della nostra coscienza di Sovranità Integrale, si proietta all’esterno inondando il nostro universo locale con le virtù del cuore della compassione, della comprensione, dell’umiltà e del perdono.

–– EVT3, Il Tempio dell’Attivismo Spirituale –– https://www.wingmakers.com/6-heart-virtues/the-temple-of-spiritual-activism/ –– James Mahu Visual Art © 1998-2018 WingMakers LLC

L’obiettivo dell’attivismo spirituale…

L’obiettivo dell’attivismo spirituale è accelerare l’Unione dell’umanità e, di conseguenza, generare manifestazioni che sorgono da una coscienza che emana dalla sei virtù del cuore, invece che dalle strutture gerarchiche della mente umana indottrinata. I metodi per farlo sono estremamente sottili e ben poco somiglianti a quelli dell’attivismo politico o sociale.

–– EVT3, Il tempio dell’Attivismo Spirituale –– http://www.eventtemples.com (sezione download) –– James Mahu Visual Art © 2018, WingMakers LLC